25 aprile 2012, una festa in piena crisi

montecitorio

Il 25 aprile 2012 è festa per molti, ma non per tutti, visto che i negozi in Italia saranno aperti, mentre resteranno chiuse scuole ed edifici pubblici. Sarà una festa triste per molti (…ma non per tutti!) giacchè che la crisi economica ha strozzato le spese degli italiani: stando a Federalberghi, meno di 1 italiano su 10 andrà in vacanza fuori città pernottando almeno una notte fuori casa. Meno del 4% degli italiani ha fatto ponte tra domenica e mercoledì, chi va all’estero invece spenderà in media poco più di 400 euro.

Circa 55 milioni di italiani rimarranno a casa, e il 50% di coloro che dicono che “faranno qualcosa”, andrà al mare. Tempo permettendo, visto che le previsioni meteo 25 aprile 2012 parlano di cieli coperti e precipitazioni su buona parte della penisola. Torniamo alla crisi economica.

C’è un settore che sorride, ed è quello dell’agriturismo, che sembra essere in ripresa ed essere pronto per la buona performance di domani. Saranno quasi 500.000 gli italiani che visiteranno un agriturismo nella giornata del 25 aprile.

Se infine non si vuole neanche in agriturismo, occorre fare di necessità virtù, è proprio il caso di dirlo, visto che gli italiani comunque avranno modo di passare una giornata di riposo in città. Musei aperti a Bologna, esposizioni e fiere dell’arte a Roma, Firenze e Napoli, manifestazioni civili a Milano, concerti a Torino, e così via. Nella vostra città cosa c’è di bello? Volete segnalarci qualcosa?