Aloe Blacc I Need A Dollar: sfondare il mercato partendo da Youtube

Aloe+Blacc

32 anni, nato a Panama ma cresciuto a LA, Los Angeles. È il nuovo re del soul dopo il suo esordio nell’ hip hop e dall’alto del suo trono domina ogni classifica. Primo in quelle americane e inglesi e oltre 9 milioni di visualizzazioni su You tube. I need a dollar, soundtrack di uno dei serial di punta della Hbo How to make it in America, è stata persino definita colonna sonora del 21 secolo e arriva ora nelle radio italiane con ottime probabilità di successo nei prossimi mesi.

Il disco Good Things, già disponibile su iTunes, sarà distribuito in Italia dalla Carosello Records. I need a dollar è un brano autobiografico, scritto da Blacc dopo aver perso il lavoro, come è capitato a moltissimi americani qualche tempo fa durante la crisi “Ero consulente in un’azienda e un giorno mi hanno licenziato. Mi sono trovato ad avere bisogno di quel dollaro. Ed è stata la mia fortuna”. I suoi testi trattano temi cari alla middle class americana: recessione, perdita del posto di lavoro, distruzione delle risorse naturali. Le sue note intonano il sogno americano infranto, di chi ha perso tutto e ha ritrovato però qualcosa. Un’America indebolita, scossa nella fiducia verso la bandiera che fino a poco tempo fa trionfava da ogni giardino e vialetto dei fieri cittadini, sicuri del loro modello di sviluppo e democrazia. Aloe canta una America vulnerabile che però conserva ancora la voglia di farcela e di ricominciare.

Aloe Blacc è oggi un musicista a tutto tondo, che ha iniziato la sua carriera musicale nel 1995 come rapper nel gruppo indie degli Emanon, di cui è il principale compositore e con i quali pubblica 2 album. Nel 2006 il primo da solista. La sua musica è una sorta di cucina fusion tra generi diversi come R&B, jazz, soul,  e hip hop. Bon appétit.