Aruba in fiamme, un incendio manda offline mezzo Internet in Italia

aruba-logo

Una brutta nottata per il mondo del web italiano. A causa di un principio di incendio nella sede principale di Aruba, la più grande e importante webfarm italiana, moltissimi siti web italiani sono stati per parecchie ore completamente offline.

Il problema è stato causato da un principio di incendio che, secondo quanto riferisce l’azienda, ha interessato la zona degli Ups.
Fortunatamente non sono stati danneggiati i server che per misura precauzionale sono stati spenti.

L’azienda ha aperto un apposito canale Twitter per aggiornare in tempo reale gli utenti su quanto stava accadendo, cercando così di rassicurare gli utenti.

La società ha fatto immediatamente sapere che le macchine server e le sale dati non hanno subito alcun danno.
Come già detto, le fiamme si sono sviluppate nella sala Ups, che è stata invasa da una fastidiosa polvere.

Ora le cose, comunque, sembrano tornate alla normalità. La cosa più importante, naturalmente, è il fatto che dati e server sono stati salvati. Bisogna tener presente che Aruba è il più grande gestore in Italia, quindi è ovvio che i disagi che questo evento ha provocato sono stati davvero molti.

Tutto, per diverse ore, è stato fermo. Niente email,e-commerce, prenotazioni, biglietti on line, e tanto altro ancora.
Fortuna che tutto è stato risolto in breve tempo.