Automobili e Veicoli Commerciali, successi significativi per il Gruppo Renault

renault_logo

Il primo semestre 2014 fa segnare al Gruppo Renault significativi successi commerciali. Su un mercato Automobili + Veicoli Commerciali in leggera progressione del 3,8%, il Gruppo Renault registra, con 69.495 immatricolazioni, un incremento del 27,5%, affermandosi come il Gruppo automobilistico con la maggior crescita. Questi risultati portano il Gruppo Renault ad una quota di mercato nel I semestre 2014 dell’8,52% (+1,58 punti rispetto al I semestre 2013). Anche in questo caso il dato rappresenta un primato: si tratta delle più alta quota di mercato del Gruppo Renault degli ultimi 28 anni. Nel singolo mese di giugno, la quota di mercato del Gruppo Renault ha raggiunto il valore del 10,1%. I risultati sono ancora più significativi sul canale delle vendite a privati, dove il Gruppo Renault registra 50.301 immatricolazioni (+31% rispetto al I semestre 2013) ed una quota di mercato del 10,69%, affermando le marche Renault e Dacia come la prima e seconda marca del mercato in termini di punti di crescita di quota di mercato.

Su un mercato Automobili in progressione del 3,24% rispetto al I semestre 2013, il Gruppo registra una crescita del 27,5% nelle immatricolazioni con un incremento della quota di mercato all’8,53% (ovvero +1,62 punti rispetto al 2013). Molto positive le performance che il Gruppo Renault ha conseguito nel I semestre 2014 anche sul mercato dei Veicoli Commerciali, dove su un mercato in crescita del 12,44% il Gruppo Renault con 4.804 immatricolazioni segna un incremento del 26,6% e conquista una penetrazione dell’8,36%. Il trend positivo si riscontra anche nel volume di ordini raccolti nel I semestre 2014, pari a 79.416 (contro i 59.908 ordini del I semestre 2013), cioè circa 20.000 ordini in più rispetto al primo semestre 2013. Tali successi premiano la capacità del Gruppo Renault di costruire con entrambe le sue marche Renault e Dacia modelli capaci di coniugare appeal, tecnologia e motori performanti ed ecologici, offrendo una risposta coerente alle diversificate esigenze del mercato, e garantendo al tempo stesso un impegno unico nella qualità e nella sicurezza dei prodotti e nella trasparenza delle offerte commerciali.

MARCA RENAULT

Più nel dettaglio, la Marca Renault con 48.427 immatricolazioni, nel I semestre 2014 vede una crescita del 22,3% e conquista una quota di mercato del 5,94% (contro il 5,04% del I semestre 2013).

Il brand Renault nel 2014 si fa interprete di un profondo rinnovamento della gamma avviato sin dal 2012 con il lancio di nuovi modelli, che stanno oggi confermando il forte apprezzamento del pubblico: da Nuova Clio a Clio Sporter, da Captur alla Nuova Gamma Mégane e Scénic, dall’elettrica ZOE ai Nuovi Kangoo e Kangoo Express.

Il traguardo più importante fra i modelli della gamma Renault è quello registrato da Clio che con 22.289 unità immatricolate nel I semestre 2014, si è affermata come auto straniera più venduta in Italia nel periodo.

Un successo per un’auto, la Nuova Clio, che dal suo lancio alla fine del 2012, è diventata il simbolo del nuovo corso del design Renault: un DNA di seduzione, che si coniuga con contenuti tecnologici all’avanguardia e al tempo stesso accessibili a tutti, e con tante possibilità di personalizzazione (oggi il 50% delle Clio vendute è personalizzato).

Dietro a questi risultati, anche il successo della serie limitata Costume National lanciata ad aprile, vera e propria fashion car, capace di valorizzare ulteriormente lo stile Clio con il gusto moderno e ricercato dei suoi dettagli e con contenuti tecnologici esclusivi.

Fattori di successo che si ritrovano anche in un altro dei modelli Renault, oggi al cuore della gamma: Captur, che nel I semestre 2014 ha conquistato 9.527 Clienti, posizionandosi sul podio dei crossover compatti. Un veicolo trendy nello stile e nelle sue ampie possibilità di personalizzazione, fra cui gli originali abbinamenti delle tinte bi-tono Be Style (scelte dal 60% dei clienti) e le innovative sellerie Zip Collection sfoderabili ed intercambiabili.

Con 314 immatricolazioni del quadriciclo urbano Twizy, della berlina compatta ZOE e della furgonetta Kangoo Z.E., Renault si conferma, inoltre, leader del mercato dei veicoli elettrici nel I semestre 2014.

MARCA DACIA

La gamma Dacia si conferma nel I semestre 2014 interprete come nessun’altra casa automobilistica di una filosofia di acquisto intelligente, capace di trovare un equilibrio ideale fra l’economicità e tutti quei valori irrinunciabili in un’auto: qualità, abitabilità, design. Tutto ciò che il cliente si attende, e nulla di superfluo.

Con 21.068 immatricolazioni, la marca Dacia vede i suoi volumi crescere del 41,2% e conquista una quota di mercato del 2,58% (+0,68 punti rispetto al I semestre).

Questi numeri premiano in modo particolare i successi commerciali di Duster, SUV robusto, abitabile, di facile utilizzo e dalle reali capacità fuoristradistiche ma al contempo economicamente accessibile, che con 8.516 immatricolazioni da inizio d’anno si pone al secondo posto del suo segmento e al primo fra i SUV GPL.

Dacia è fra l’altro l’unico brand del mercato a proporre su tutti i propri modelli una versione GPL, una scelta particolarmente apprezzata dalla clientela: il 33% dei veicoli Dacia venduti è oggi scelto in versione GPL.

Successo anche per la berlina Sandero, che con le sue 8.699 immatricolazioni da inizio d’anno segna un incremento del 28,1% rispetto al I semestre 2013.

renault_logo