Azioni borsa: crisi Nokia, investitori preoccupati dei valori sul mercato

nokia-logo

Brutto momento per la Nokia. Il colosso finlandese, infatti, potrebbe licenziare 6 mila dipendenti.

Questo almeno è ciò che riporta Antti Rinne, leader del sindacato finlandese Pro.

A pesare sulla Nokia, che a questo riguardo ancora non ha espresso alcuna comunicazione, né per smentire il fatto né, tanto meno per avvalorarlo, è l’accordo siglato pochi giorni fa, con la Microsoft, per il nuovo software da inserire negli smartphone della casa finlandese.

Il settore colpito dai tagli dovrebbe essere proprio quello di ricerca e sviluppo, così almeno ipotizzano i sindacati.

Sindacato o no, l’accordo raggiunto tra Microsoft e Nokia, rischia di far cadere in picchiata la grande società finlandese. Gli investitori, forse spaventati dalle parole dei sindacati, non vedono di buon occhio l’accordo tra i due giganti della tecnologia. In pochi giorni, difatti, la Nokia ha perso circa un quinto del suo valore sul mercato.

In realtà, da quanto trapela dalla Nokia stessa, sembra che la strategia attuata ultimamente non piaccia neanche gli azionisti. Tutto da verificare, certo, ma intanto il titolo ha raggiunto il minimo storico degli ultimi 13 anni.