Azioni oro borsa, investire nell’oro oggi è la mossa più sicura

azioni in borsa oro

Da qualche giorno si parla della impressionante ripresa dell’oro sui mercati finanziari: gli investitori del resto stanno affrontando un difficilissimo periodo, dovuto perlopiù alle incertezze che accompagnano le azioni dei mercati. Tornare a comprare l’oro è diventato allora un ottimo rimedio per ripararsi da un mercato azionario volatile e poco valutabile. Oggi, giovedì 27 ottobre 2011, il prezzo dell’oro ha chiuso in rialzo, e si tratta della quarta seduta di fila che fa registrare questa prestazione.

Siamo a 1.723,50 dollari all’oncia, con +1.4% di punti guadagnati al Nymex per i future in scadenza a dicembre 2011; negli ultimi mesi, ricorderete, il prezzo dell’oro era sceso al di sotto della quotazione di 1.650 dollari l’oncia. Addirittura, in quel di febbraio marzo 2011, si parlava di “febbre delle materie prime”, con minimi storici toccati da oro e argento, e rendimenti per le azioni aurifere che lasciavano a desiderare. Oggi invece, in occasione del Terrapinna Commodities Week Conference di Londra 2011, Jeff Currie, analista di Goldman Sachs, ha affermato che il prezzo dell’oro è sostenuto dal fatto che i tassi di interessi reali non inizieranno a crescere prima del 2013.

Per l’intero 2012 sono previsti “rialzi significativi” dei prezzi dell’oro. I sintomi di questa nuova corsa all’oro che verrà, come già detto, sono visibili già oggi: in meno di un mese, ad ottobre 2011, l’oro ha guadagnato un rialzo di +7.6%. A questo affianchiamo che i futures di petrolio e delle valute come yen e dollaro stanno guadagnando in scadenza meno di quanto previsto, ed il contesto si fa ancora più chiaro.