Banche: utili record per gli istituti Usa, mai così dal 2006

bank of america

La crisi non è uguale per tutti. Le 6 più grandi banche degli Usa hanno avuto  oltre 60 miliardi di dollari (per l’esattezza 63 miliardi di dollari Usa ), una somma che si riferisce all’utile netto registrato in 12 mesi, fino a giugno di quest’anno. non guadagnavano così tanto dal 2006. E’ così che, ad esempio, Citigroup ha superato società come Boeing e Caterpillar, Bank of America ha fatto meglio di McDonald’s e Walt Disney. E il risultato potrebbe migliorare e raggiungere quota 75,8 miliardi di dollari Usa nel prossimo anno.
La prestazione degli istituti a stelle e strisce risulta inferiore soltanto a quella del 2005 (68 miliardi di dollari Usa) e al picco di 83 miliardi di dollari Usa del 2006. I guadagni più alti li ha registrati Jp Morgan, la 1ª banca statunitense per asset. Un risultato così eclatante che per festeggiare ha regalato ai suoi dipendenti (distribuiti in Filippine, India, Regno Unito, Usa) più di 160.000 confezioni di cioccolata, caramelle e biscotti di ogni sorta. Il dono è costato circa 130.000 dollari, vale a dire quanto Jp Morgan ha guadagnato ogni 3,4 minuti del 2° trimestre!
Eppure questi numeri record non sembrano essere in grado di entusiasmare gli operatori di Wall Street. Quei milioni di dollari non bastano, secondo una fitta schiera di esperti e manager statunitensi che sono stati intervistati dall’agenzia Bloomberg. La delusione è legata al fatto che ci sono ritorni sul capitale pari a 1/3 rispetto al 2006, quotazioni in Borsa inferiori al valore netto delle attività, il timore della crisi europea del debito sovrano, tagli ai posti di lavoro (circa 40.000 nel totale), fabbisogno di capitale troppo alto…