Blog La Versione Di Banfi: Fincantieri in rivolta, perchè?

blog la versione di banfi

Dietro la Fincantieri, complesso cantieristico navale (Cantieri Navali Italiani), c’è la Fintecna, società finanziaria italiana controllata dal Ministero dell’Economia. Dallo scorso anno, 2010, la Fincantieri vede diminuire i ricavi di pari passo con il diminuire della produzione: -2.87 miliardi di ricavi in meno e serie di problemi collaterali riguardanti i prezzi di mercato, il carico del lavoro e i rapporti con l’eco-ambiente.

Fincantieri dà occupazione a 10.210 dipendenti, che negli ultimi tempi hanno cercato di manifestare il proprio dissenso nei confronti della propria situazione precaria, e del futuro che, come ben sappiamo, prometti tagli e presse fiscali nei settori di lavori gestiti dal Governo. Ieri sera, durante il talk show Blog – La Versione Di Banfi, gli stessi operai di Fincantieri erano al centro di una trasmissione in collegamento da Genova, e gestita dalla giornalista Monica Giandotti.

Quest’ultima ha cercato di inserire nel talk show la situazione dei lavoratori, dando voce prima a Enrico Letta del PD, quindi al Premier Berlusconi. I dipendenti, presenti sul posto per la manifestazione, non hanno gradito la scarsa attenzione a loro dedicata e sono andati in rivolta, aggredendo l’inviata Mediaset e boicottando il collegamento. Le telecamere si sono spente al momento in cui qualcuno, in audio, affermava “adesso parliamo noi”. Il collegamento non è stato più ripristinato nonostante i ripetuti tentativi dallo studio. Blog – La Versione Di Banfi perde così una buona occasione per dare voce ai lavoratori in difficoltà. I lavoratori avevano tutte le buone ragioni per pretendere le attenzioni, visto che dall’Unione Europea, da mesi ormai, arrivano seri segnali di allarmi sulla competitività del settore della cantieristica navale. Un settore in piena crisi.