Bollette Gas 2010: aggiornamenti prezzi a ottobre

gas

Le bollette del gas vanno sempre più aumentando, questo a causa della mancanza di concorrenza e di interventi correttivi. L’Autorità garante dell’energia ha deciso di intervenire per andare a tutelare tutte le famiglia che stanno già facendo i conti per affrontare il prossimo inverno.

Il prossimo anno termico inizierà il 1 ottobre e si concluderà il 30 settembre 2010 e l’Autorità garante per l’energia elettrica e il gas ha modificato la formula con cui il prezzo del gas viene aggiornato. L’obiettivo dell’Autorità garante dell’energia è quello di garantire ai consumatori alcuni vantaggi di prezzo grazie ai mutamenti dei mercati internazionali rispetto al gas.

Le modifiche dell’Autorità garante dell’energia partiranno da ottobre nel rispetto dei contratti già sottoscritti e gli effetti “reali” sulle bollette potranno essere visibili già dalla prima rendicontazione invernale. Per arrivare a questa soluzione l’Autorità garante sta lavorando da aprile con i venditori di gas, spingendoli ad approvvigionarsi della materia prima quando le condizioni economiche sono più favorevoli.

L’Autorità ha deciso di scendere in campo in maniera effettiva a causa del timore che la scarsa concorrenzialità nel mercato del gas possa provocare ulteriori e apparentemente inspiegabili aumenti a partire già dal primo luglio. In particolare il Garante ha adottato un provvedimento che porterà ad una riduzione della componente variabile della bolletta in modo da garantire il risparmio per il consumatore all’interno dell’anno termico 1 ottobre 2010 – 30 settembre 2011.