Borsa: analisi tecnica della giornata di ieri

borsa

Da pochi minuti hanno avuto inizio le contrattazioni all’interno della Borsa di Piazza Affari e nel resto dei mercato del Vecchio Continente. Facendo un passo indietro e ritornando alla giornata di inizio settimana, un esperto analista di mercato ha emesso il proprio commento sulle manovre anti-crisi:

“Ieri a Berlino si e’ tenuto l’incontro tra Angela Merkel e Nicolas Sarkozy sul sistema bancario: ‘la Francia e la Germania hanno posizioni assolutamente allineate su tutti gli aspetti della crisi e sono d’accordo sul fatto di ricapitalizzare le banche europee. Siamo risoluti a ricapitalizzare le nostre banche e a trovare una soluzione permanente e globale della crisi entro il G20′. Cosi’ si sono espressi Angela Merkel e Nicolas Sarkozy a margine del vertice di ieri sera”. L’esperto aggiunge inoltre spiega il motivo del calo della borsa di Pechino: “Scende la Piazza cinese per timori che le strette sul credito da parte di Pechino non siano ancora giunte al termine”. Da tenere strettamente in considerazione anche i titoli del comparto bancario:”Bnp Paribas e Societe Generale negano la notizia secondo cui starebbero cercando un aumento di capitale per entrambe da 11 miliardi, Dexia ha accettato il piano di salvataggio messo a punto dai governi di Francia, Belgio e Lussemburgo. Piano che prevede l’offerta di 4 miliardi di euro dal Belgio per rilevare Dexia Bank Belgium e garanzie statali per altri 90 miliardi”.

All’interno della Borsa di Piazza Affari, nella giornata di oggi si presta molta attenzione sul titolo Banca Popolare di Milano, in seguito al deposito di cinque liste relative al consiglio di sorveglianza.