Borsa: chiude in positivo Piazza Affari

borsa

Una giornata borsistica caratterizzata da numerosi acquisti avvenuti all’interno della borsa di Piazza Affari, mentre tutti le altre borse europee hanno chiuse le trattative ottenendo risultati discostanti tra di loro, nell’attesa di ricevere l’approvazione delle nuove misure relative all’austerity, da parte del governo della Grecia. Focalizzando la nostra attenzione sui risultati ottenuti dei più importanti panieri del Vecchio Continente si rilevano le prestazioni del Ftse Mib che chiude la giornata in positivo con un risultato in territorio verde dello 0,74% mentre Ftse Italia All Share sale del 0,61% a 22.353 punti. Seduta in positivo anche per il titolo Cac-40 di Parigi che segna la giornata con un segno positivo dello 0,31% mentre il Ftse 100 di Londra chiude in ascesa dello 0,43%, in deflessione invece il Dax di Francoforte in discesa dello 0,19%.

Ottima la prestazione di oggi per il titolo BPM che in seguito ad un inizio di giornata negativo, è riuscito durante l’arco della giornata a migliorare la situazione, recuperando il calo di avvio delle trattative, ed ottenendo infine un rialzo del 3,47%
a 1,5520 euro. In territorio positivo troviamo anche i titolo Intesa SanPaolo che segna una crescita dell’1,17%, mentre il titolo Mediobanca sale dello 0,85%, sulla stessa scia anche il titolo Unicredit che cresce dello 0,51%, così come Banca Popolare e Ubi Banca rispettivamente in salita dello 0,46% e dello 0,71%.Titolo Fonsai caratterizzato da numerose vendite che portano a fine giornata ad un risultato di -9,22%, tra le peggiori performance di Piazza Affari, proprio nel primo giorno di operatività con il nuovo aumento di capitale da 450 milioni di euro complessivi.