Borsa: chiusura di settimana positiva per Wall Street

I listini americano continuano la loro fase positiva per quanto riguarda i dati macro derivati dal mercato lavorativo, che hanno accresciuto la fiducia.
I dati rilevati hanno portato l’indice principale S&P 500 a superare una quota che questo mese non era mai stata oltrepassata.
Bisogna anche evidenziare come il tasso di disoccupazione sia sceso al valore minimo di 8,8%, il valore più basso da oltre due anni a questa parte.

“Stiamo crescendo. Stiamo facendo più profitti e vedremo altri posti di lavoro. Questo vuol dire che i consumtaori faranno meglio”, afferma un broker.
Inoltre Wiliiam Dudley amministratore della Federal Reserve Bank, ha affermato che molto probabilmente la Fed Usa andrà a completare il riacquisto del bond dal valore 600 miliardi di dollari.