Borsa: chiusura in negativo per Piazza Affari

borsa

Giornata nettamente negativa per la borsa di Piazza Affari, l’indice Ftse Mib oggi è costretta a chiudere in forte calo, in rosso del 2,44%, sulla stessa scia degli indici Ftse Italia All Share e Ftse Italia Mid Cap che chiudono in deflessione rispettivamente del -2,35% e di -1,33%, da segnalare anche la prestazione di Ftse Italia Star che termina le trattative con il risultato di -0,75%. Analizzando il paniere di Piazza Affari troviamo in evidenza negativamente il titolo Mediaset che perde il 3,9%, in deflessione anche il titolo Atlantia che cala del 2,6%, male anche il titolo della Parmalat che nella giornata odierna indietreggia del 2,8%.

In deflessione tra i vari titoli troviamo anche quello Campari che ottiene una prestazione in rosso del’1,2 % in seguito al raggiungimento del valore massimo di tutta la sua storia pari a 5,8 euro. Secondo quanto dichiarato dall’amministratore delegato dell’azienda al celeberrimo Wall Street Journal, l’azienda potrebbe decidere di effettuare acquisti nei paesi dell’Est Europa negli USA e nel Sud America. Come gli altri titoli anche Ansaldi è costretta a chiudere le compravendite con un risulta nettamente negativo pari a -3,7%, titolo che in questo modo non cessa la deflessione dalla precedente seduta, rischiando in questo modo di raggiungere il valore minimo toccato la settimana scorsa pari a 4,6760 euro. Per chiudere la nostra analisi di Piazza Affari vi mostriamo in controtendenza la chiusura in positivo del titolo Lottomatica che si stabilizza sul valore positivo del 2,7%. Secondo quanto dichiarato dagli esperti di mercato, il titolo avrebbe migliorato le stime relativa all’ebitda, ed aumentato il valore del prezzo obiettivo a 19,50 euro.