Borsa: chiusura positiva per la Borsa valori italiana

Con l’arrivo della primavera, è tornato anche il buon umore e l’ottimismo per l’andamento della Borsa valori del nostro paese, che può ricominciare la settimana entrante in positivo nonostante le vicissitudini, che stanno colpendo il mondo, dalla crisi in Libia e Medio Oriente, al disastro in Giappone.
A fine settimana ad esempio l’indice Ftse Mib chiude con ben quattro rialzi settimanali per un totale +3,72%.
All’interno di queta settimana si sono messi in evidenza anche i titoli della Pirelli, della Fiat e Unicredit, leggermente più instabili invece Parmalat e l’intero compartimento Ligresti.
L’andamento della situazione libica che non ha avuto pesanti ripercussioni sul prezzo del petrolio, non ha dunque turbato l’andamento dei mercati, che hanno mostrato una buona risposta agli avvenimento che stanno turbando l’intero pianeta.