Borsa: chiusura positivo per Wall Street

1

Buona la giornata borsistica per New York, dove i più importanti indici di borsa terminano le contrattazioni in rialzo. Il Dow Jones chiude la seduta in rialzo dell’1,21%, in salita troviamo anche il Nasdaq Composite che invece sale del 2,49%. Molto probabilmente ha influenzato in maniera positiva il discorso di Ben bernake, che ha sicuramente rassicurato tutti gli investitori. Il presidente nel suo discorso ha fatto capire come non sono in canitere attualmente nuove manovre di Quantitative Easing, ma ha dichiarato che la banca centrale si sta preoccupando di realizzare nuovi strumenti ed operazioni che possano stimolare nuovi investimenti.

Non sono stati altrettanto positivi invece i risultati ottenuti dai dati macro. Secondo uno studio condotto dall’Università del Michigan, il dato relativo alla fiducia dei consumatori al mese di agosto avrebbe subito una crescita pari al 55,7%. Per quanto riguarda il fronte societario invece troviamo in salita il Bank Of America dell’1,44%, guadagna anche Pandora Media, che ottiene un rialzo del 7,54%. Notizie positive arrivano anche dal fronte petrolifero con il titolo Exxon Mobil, in crescita dell’1,21%, sulla stessa scia di Chevron che guadagna lo 0,93%.

Impennata realizzata dalla Tiffany & Co che riesce a guadagnare alla fine delle trattative il +9,35%. Cola a picco invece il titolo Omnivision che in una sola giornata riesce a perdere il 30,42% in seguito all’avvio della manovra di profit warning. La società in questione auspica di vedere applicato nel corso di questo trimestre, un utile adjusted compreso all’interno del range di variazione compreso tra 0,52 e 0,64 dollari per ogni singola azione.