Borsa: giornata di rialzi per Piazza Affari

borsa

Buona giornata finalmente per la maggior parte dei listini del vecchio continente, che dopo un avvio delle contrattazioni al ribasso, sono riusciti lentamente a risalire la china, riportandosi in territorio positivo ed ottenendo dunque dei rialzi percentuali. Seguendo proprio questa rotta l’indice di riferimento della Borsa di Piazza Affari riesce a chiudere le trattative raggiungendo un risultato in positivo del 2,56% a 18.341 punti. Terminano in rialzo anche i principali indici appartenenti alle borse d’Europa dove troviamo in evidenza l’indice Ibex della borsa di Madrid che chiude la giornata con +1,58%, bene anche la borsa di Francoforte con il Dax che termina le trattative raggiungendo l’+1,48%, chiudono in verde anche il Cac 40 ed il Ftse 100 della borsa di Londra, rispettivamente del +1,11% e dello 0,54%.

Secondo quanto dichiarato da un esperto di mercato intercettato dall’ente MF-Dowjones, all’interno della borsa di Milano “a beneficiare del rimbalzo e’ il comparto finanziario guidato dallo spread Btp/Bund che registra un calo di circa un punto e mezzo rispetto all’escalation dei giorni scorsi. E’ solo una questione tecnica, non c’e’ nessuna motivazione fondamentale”. Un’altra notizia da sottolineare è che lo Zew, l’indice riguardante le attese economiche del paese tedesco si è stabilizzato al valore di -15,1 punti, con un consenso di -11, registrando una deflessione complessiva di 9 punti totali a partire dal mese di giugno. Analizzando invece il tesoro della Spagna, sempre secondo quanto affermato da un analista di mercato “l’asta e’ andata molto bene anche se con rendimenti molto altri. La giornata piu’ importante resta quella di giovedi’ con la riunione dell’Eurogruppo sulla Grecia”.