Borsa: giornata in verde per Piazza Affari

borsa

Ovviamente tutti gli occhi del mondo sono concentrati sulla drammatica situazione del debito della Grecia, anche se aumenta la fiducia in seguita all’approvazione della nuova manovra austerity, che verrà posta al voto dal governo di Atene. Nel corso della mattinata emergono i rialzi delle più importanti borse asiatiche, anche a causa delle rassicurazione emesse da Jean-Claude Juncker presidente dell’Eurogruppo il quale ha dichiarato di avere fiducia in una soluzione prossima del problema, a questo proposito infatti l’indice Msci relativo all’area asiatica subisce un rialzo dello 0,6%, grazie alle borse di Tokyo Sydney e Seul. Sulla stessa scia delle borse asiatiche troviamo anche la borsa di Wall Street decisamente in salita, anche se le vendite delle abitazioni hanno subito un calo nell’arco di quest’ultimo semestre. In salita troviamo anche le borse del Vecchio Continente con Francoforte che termina le trattativa in segno positivo dell’1,89%, così come la borsa di Londra, in territorio positivo del 1,44% mentre la capitale francese termina le trattative il salita di due punti percentuali.

Spostiamo adesso la nostra attenzione in maniera più dettagliata verso la borsa di Piazza Affari, all’interno del quale l’indice Ftse Mib ottiene un rialzo del 2,08%, , guidato dalle prestazione di titoli come Fiat che sale del 3,09%, Fiat Industrial in salita del 4,09%, titolo che dagli inizi di Maggio aveva lasciato sul campo un totale di 7 punti percentuali. Buone prestazione anche per quanto riguarda il comparto bancario con il titolo Intesa SanPaolo che sale del 3,1%, bene anche il Banco Popolare che cresce del 2,59%, positivo anche il titolo Unicredit che a fine giornata ottiene una crescita del 2,15%.