Borsa: la sintesi della giornata di oggi

1

Nella giornata di oggi chiudono in calo le più importanti d’Europa tra cui anche la borsa di Milano di Piazza Affari, all’interno del quale emerge l’indice Ftse IT All Share, che alla fine delle trattative perde poco più di un punto percentuale precisamente cala dell’1,06% sulla stesa scia anche l’indice Ftse Mib, il quale perde l’1,5%.

In calo anche il CAC 40 della capitale francese che perde lo 0,93%, a Francoforte il Dax 30 che cede lo 0,93%, mentre la borsa londinese perde l’1,1%.

Sul fronte Wall Street, non cambiano le cose, anche la borsa americana segue l’andamento dei listini europei, in quanto alla chiusura dei mercati della giornata di oggi l’indice Dow Jones perde l’1,17%, mentre il Nasdaq cala dello 0,87%, S&P cede dell’1,7%.

In netto calo anche l’indice ISM manifatturiero che ottiene una deflessione peggiore rispetto alle aspettative di mercato, scendendo nel mese di maggio di 7 punti, a quota 53 punti rispetto ai 60,4 del mese di aprile.

Le previsione emessa dagli analisti prevedeva un calo decisamente più contenuto, la deflessione prevista era di soli 3 punti, ma le trattativa hanno poi smentito questa ipotesi.

Gli esperti di mercato avevano inoltre previsto un incremento all’incirca dello 0,2 %, ma a causa della drastica deflessione ottenuta nel mese di Marzo, che ha provocato un’aumento dello 0,1%, a dispetto dell’aumento di +1,4% inizialmente previsto.

Analizzando la borsa di Tokio, emerge una ceduta di consolidamento della borsa del sol levante, con l’indice Nikkei che chiude le trattative odierne con +0,11% a 839,41, emerge la prudenza del listino, prudenza dettata dal timore di una possibile frattura all’interno del governo giapponese.