Borsa: la situazione di Piazza Affari a metà mattinata

Nella prima frazione di seduta della giornata di oggi la borsa italiana giunge in lieve crescita, anche grazie alla diffusione della notizia riguardante l’uccisione del leader di Al Quaeda Osama Bin Laden.

Alla pausa di metà mattina emergono tra gli indici principali di borsa il +0,15% segnato dal Ftse Mib corrispondente a 22.450 punti, mentre l’indice All Share ottiene un aumento percentuale di 0.14%, in positivo anche i titoli Banco Popolare, Fiat, Lottomatica ed Autogrill.

Il titolo Fiat chiude le contrattazioni a metà mattinata guadagnando il 3,1%, anche grazie alla diffusione dei dati trimestrali della Chrysler, in positivo anche il titolo della Pirelli in risalita dell’1,2%, Lottomatica guadagna 1,5% mentre Autogrill sale dell’1,2%.

All’interno del comparto energetico in positivo Snam e Saipem, così come Terna e A2A che ottiene un rialzo dello 0,9%.

Nel gruppo bancario invece in rilevanza Banco Popolare che ottiene un +1% in seguito alla dichiarazione in assemblea, che il gruppo non ha bisogno di un aumento di capitale.

In negativo invece banca Intesa con -0,4% mentre rimane stabile Unicredit Banca.