Borsa oggi: apertura debole per Piazza Affari. Borse europee in difficoltà. Giù Tokyo

Piazza Affari apre in leggero ribasso. Dando uno sguardo ai maggiori listini vediamo che l’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,03% attestandosi a quota 22.065 punti, mentre l’All Share registra un +0,02% portandosi a quota 22.780 punti.
Piazza Affari registra le buone performance di Fondiaria-Sai in crescita del 5,25%, di Pirelli&C con un +3,29%, di Intesa Sanpaolo con un+1,31%) e di Fiat con un significativo +0,60%. Fatica invece il comparto bancario.

Avvio debole anche per le Borse europee. La situazione di stallo delle borse europee è dovuta all’attesa con cui si attende la decisione di domani della Bce sui tassi.  A Londra l’indice Ftse 100 cresce dello 0,36% a 6.025 punti. A Francoforte il Dax avanza dello 0,35% a 7.197 punti mentre a Parigi il Cac 40 guadagna lo 0,16% a 4.044 punti.

In ribasso anche Tokyo, con l’indice Nikkei in calo dello 0,3% a quota  9584,37 punti. Pesano soprattutto le perdite economiche importanti affrontate da alcune società nell’ultimo mese, prima fra tutte Tokyo Electric Power. Il Topix chiude in calo dello 0,9% con 27 dei suoi 33 sottoindici in territorio negativo.  Ancora una pessima giornata per la Tepco, società che come tutti sappiamo gestisce la centrale nucleare di Fukushima, che perde il 6,9%, toccando così un nuovo record negativo.