Borsa oggi: apertura negativa per Piazza Affari. In ribasso le borse europee. Male Tokyo

Apertura negativa per Piazza Affari. Dando uno sguardo ai principali indici milanesi notiamo che l’indice Ftse Mib perde lo 0,47% e tocca quota 21.718 punti, mentre l’All Share registra un ribasso dello 0,44% portandosi a quota 21.446. Unica nota lieta l’indice Star che guadagna lo 0,08% e si porta a quota 12.150 punti.

Le azioni più acquistate in avvio di contrattazione sono le Fiat, che apre con grande fermento la settimana in borsa. Le banche, invece, sembrano ancora in difficoltà, giudicando le vendite.

In particolare sono in ribasso la Banca Popolare di Milano, che si appresta a varare un aumento di capitale da 500-600 milioni e Unicredit.

Anche le principali piazze finanziarie del Vecchio Continente aprono la settimana con un andamento non proprio positivo. Parigi perde lo 0,15% a 3.968 punti, mentre Londra è sostanzialmente in parità (-0,03% a 5.9 94). In rosso anche la piazza di Francoforte (-0,08%), invariata Amsterdam (-0,01%).

Chiusura in ribasso per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei lascia sul terreno lo 0,36% portandosi a quota 9.556,65 punti. L’indice Topix, invece, è sceso dello 0,59% a 836,34 punti.

Le durature inquietudini per la centrale nucleare di Fukushima non tranquillizzano gli scambi e l’andamento dello yen, verso il rialzo, incidono negativamente sul mercato azionario nipponico.