Borsa oggi: apertura negativa per Piazza Affari. Male le borse europee

Piazza Affari in ribasso questa mattina, spinta in basso dalle prestazioni non esaltanti del comparto bancario e della FIAT.
Dando un rapido sguardo ai principali indici milanesi, notiamo che l’indice FTSE/Mib e l’AllShare cedono lo 0,45% e il MidCap lo 0,4%.

Mattinata fiacca per le Borse europee che ieri hanno archiviato senza scossoni la notizia dell’uccisione di Osama Bin Laden.

Dopo la prima fase di euforia generalizzata, aumentano con il passare del tempo i timori, che fanno pensare a mesi piuttosto turbolenti sul fronte terrorismo.

A Parigi il CAC 40 cede lo 0,26%, a Francoforte il DAX 30  perde lo 0,16% mentre è in leggero rialzo il FT-SE 100 di Londra.

Tornando a Piazza Affari da sottolineare la prova di IMPREGILO che avanza di un punto e mezzo percentuale. Bene anche PARMALAT nel giorno in cui il cda esamina l’offerta di Lactalis.

Le note dolenti provengono da FIAT che dopo i dati positivi della vigilia innescata dalla trimestrale Chrysler, perde oggi il 2%.
Ieri, a mercato chiuso i dati sulle immatricolazioni italiane ad aprile hanno mostrato per la casa torinese una riduzione dell’8,5%.

Stabile Telecom, sostenuta dal dato proveniente dal Brasile, che vede la Tim Brasil quadruplicare l’utile netto nel primi tre mesi dell’anno grazie alla crescita sostenuta della base dei clienti e all’abbattimento dei costi finanziari.