Borsa oggi: Piazza Affari apre cauta. Borse europee in leggero rialzo

Dopo la pessima giornata di ieri, Piazza Affari avvia la seduta in lieve rialzo, sfruttando l’impostazione moderatamente positiva delle altre borse europee. Una buona notizia, considerando le brutte performance delle borse asiatiche.

Mattinata che comunque si apre all’insegna delle preoccupazioni innescate dal riacutizzarsi della crisi europea e dal cambio dell’outlook sul debito statunitense operato da S&P.

Le voci di una possibile ristrutturazione del debito greco, inoltre, alimentano maggiormente il clima d’instabilità e un preoccupante crollo di fiducia nella comunità finanziaria internazionale.

Tornando a Milano, a Piazza Affari prevalgono gli acquisti quasi in tutti i comparti. Dando uno sguardo ai maggiori listini milanesi notiamo che l’indice Ftse All Share guadagna lo 0,17% a 21954,34 punti e l’indice Ftse Mib lo 0,23% a 21234,12 punti.

Recuperano le banche, che erano state fra i peggiori nei giorni scorsi. In un report Citigroup ha stimato che in Italia occorrono altri 10 mld di ricapitalizzazioni. Intesa Sanpaolo stringe legami importanti con Unicredit.

Andamento in leggero rialzo per le borse europee dopo il tonfo di ieri. Francoforte guadagna lo 0,34% toccando quota 7050,85 punti, mentre Parigi sale dello 0,48% a 3899,87 punti ed Amsterdam guadagna lo 0,35% a 353,93 punti. Positiva anche Bruxelles che balza dello 0,34% a 2681,83 punti seguita da Londra in ascesa dello 0,56% a 5903,12 punti. Madrid +0,16% a 10361,7 punti.

Per quanto riguarda il settore macroeconomico, oggi si aspettano con ansia i dati preliminari sui Pmi della Zona Euro, e alcune statistiche sul mercato edile statunitense.