Borsa oggi: Piazza Affari in rialzo. Borse europee positive. Bene Tokyo

Apertura positiva, stamane, per Piazza Affari. Dando un rapido sguardo ai principali indici milanesi, notiamo che l’Ftse Mib sale dello 0,86%, mentre l’Ftse All Share cresce dello 0,87%.

Bene le banche, ad eccezione della Popolare di Milano che si posiziona in fondo al listino, in attesa che il CdA esamini i rilievi di Bankitalia.
Gli addetti ai lavori stanno aspettando con ansia una ricapitalizzazione nell’ordine degli 800-1000 milioni di euro.

Ottima partenza del titolo Fiat che continua sulla scia fatta registrare ieri. Il Lingotto rimane sotto osservazione in attesa dei conti.

L’incontro di ieri tra l’amministratore delegato del gruppo Fiat Sergio Marchionne e i segretari confederali della CISL, della UIL, della CGIL Raffaele Bonanni, Luigi Angeletti e Susanna Camusso si è concluso, purtroppo, con un nulla di fatto. Tema centrale dell’incontro, la ripresa dell’attività produttiva delle officine automobilistiche di Grugliasco che la FIOM ha bocciato.

Tornando al mercato finanziario, avvio in rialzo anche per le borse europee con Francoforte che cresce dell’1,66% e Parigi dell’1,37%. In crescita anche Londra con un +1,31%.

Buone notizie arrivano anche dal Giappone. Dopo tre sedute consecutive all’insegna del ribasso, infatti, la Borsa di Tokyo oggi ha fatto registrare un rimbalzo, tornando in terreno positivo grazie soprattutto all’effetto positivo del comparto tecnologico.

L’indice Nikkei dei 225 titoli principali si è portato a quota 9.606,82 guadagnando 165,79 punti pari all’1,75%. Bene anche il Topix relativo all’intero listino, che a sua volta è cresciuto di 9,61 punti pari all’1,16% per attestarsi infine a quota 837,17.

A dare una spinta al rialzo anche le parole del segretario al Tesoro USA Timothy Geithner, che ha rassicurato sul fatto che gli USA non perderanno la tripla A.