Borsa oggi: Wall Street chiude in leggero ribasso

Wall Street chiude con un lieve ribasso. Il Dow Jones perde lo 0,06% e si attesta a quota 12.4392,50 punti, il Nasdaq scende dello 0,01%, e si porta a quota 2.788,28 punti; lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,04% scendendo a quota1.332,28 punti.

Le previsioni della Fed sull’economia Usa e il caro-materie prime che potrebbe incidere negativamente sull’inflazione, si fanno sentire sui listini principali. Dopo la chiusura del mercato valutario di New York, l’euro è a 1,4223 sul dollaro.

La società che gestisce il listino nordamericano ha deciso ieri di riequilibrare i pesi dei valori inclusi nell’indice guida Nasdaq 100. Tra i principali beneficiari del provvedimento soprattutto Microsoft, Google e Oracle. L’ultima revisione era avvenuta nel 1998.

Molti vedono in questa scelta il peso che giorno dopo giorno sta acquisendo Apple nell’universo corporativo nordamericano. Apple non è solo il titolo tecnologico a più elevata capitalizzazione a Wall Street, ma nel corso degli anni ha assunto un tale peso da portare i responsabili della piattaforma borsistica elettronica a riequilibrare i pesi all’interno dell’indice che ospita i titoli delle prime cento società non finanziarie del paese.

Ricordiamo che Apple occupa il 20,5% dell’indice Nasdaq 100 e le regole del gioco impongono un ridimensionamento nel caso in cui uno dei titoli inclusi nell’indice assorba più del 20% della capitalizzazione complessiva dello stesso.