Borsa oggi: Wall Street chiude in rialzo una delle settimane migliori degli ultimi anni

Ottima chiusura ieri per Wall Street. Chiusura che ha trainato le maggiori borse mondiali, nonostante gli indicatori macro poco convincenti e la brutta prova di Microsoft.
Anche ieri i listini di New York hanno iniziato la seduta con il piede sbagliato per poi salire fino a ritoccare i massimi dal novembre del 2008.

Dando una sguardo ai maggiori indici americani notiamo che il Dow Jones, ha chiuso a 12810,54 con una guadagno pari al +0,37%, il Nasdaq Composite, ha terminato la seduta a 2873,54 con un rialzo dello 0,04%, mentre l’S&P 500 ha chiuso a 1363,61 con un salto in avanti dello 0,23%.Su base settimanale l’indice Dow Jones ha guadagnato il 2,44%.

Il peggior titolo del Dow Jones è stato Microsoft, che chiude a 25.92 con un calo del -2,96%, seguito da VERIZON con un prezzo pari a 37.78 e una perdita dell’1,28%.
Tra i titoli migliori, invece, da segnalare la performance di INTEL con un guadagno dell’1,54%.

Secondo gli addetti ai lavori, a dare respiro alle quotazioni del listino americano è la certezza che la Federal reserve è pronta a intervenire per sostenere la ripresa dell’economia, in particolare per spingere la creazione di posti di lavoro, vero motore della ripresa economica.

Per questa ragione, occhi puntati sui dati macro della prossima settimana: si inizierà lunedì con l’indice di marzo delle spese per le costruzioni, seguito martedì dagli ordinativi alle fabbriche sempre per lo stesso mese.