Borsa oggi: Wall Street chiude in ribasso. Bene Tokyo

Dopo tre sedute con il segno positivo, Wall Street chiude in territorio negativo, frenata dalle vendite che hanno colpito le materie prime.

Dando una rapida occhiata ai maggiori indici statunitensi notiamo che il Dow Jones ha chiuso in calo dell´1,02% a 12.630,03, l’S&P ha lasciato sul terreno l’1,11% a 1.342,08 e, infine, il Nasdaq ha perso lo 0,93%a 2.845,06.

Tra i finanziari  American International Group ha fatto registrare un rialzo del 3,48%, sostenuto dalla decisione di procedere alla messa in vendita delle azioni in mano al Tesoro Usa. JP Morgan ha perso invece il 2,06%, dopo che Bernstein ha ridotto le stime di utile 2011.

Brutto crollo per di Walt Disney che ha perso il 5,44%. Tra i tecnologici da segnalare il +1,65% di Intel, che ha annunciato di aver alzato il dividendo del 16% a 21 centesimi.

Ancora in calo Microsoft che ha chiuso con un ribasso dello 0,5%, il giorno dopo l’annuncio dell’acquiszione di Skype per 8,5 miliardi di dollari.

Passiamo ora alle borse asiatiche. La Borsa di Tokyo ha terminato le contrattazioni in rialzo, sostenuta dai guadagni di alcune società che hanno chiuso bene l’anno in corso, come Orix e Nec, allineandosi alla buona performace dei mercati azionari di martedì.

L’indice Nikkei ha chiuso la sessione mattutina in rialzo dello 0,46% a 9.864,26 punti, mentre il Topix è avanzato dello 0,14 a 857,62 punti.