Borsa oggi Wall Street: le quotazioni da tenere d’occhio

wall-street

Nella giornata di ieri la Borsa americana di Wall Street ha registrato alla fine della giornata una perdita. Il ribasso stato generato dal ritiro dalle posizioni di rialzo da parte del magnate Ken Fisher, il quale ha causato questa debolezza della Borsa Americano. Il magnate nonostante i fatti accaduti nella giornata di ieri si difende affermando:non sono mai stato cosi’ neutrale sull’andamento dei titoli in molti anni ma sono evidenti le conseguenze delle sue azioni su Wall Street. Si registrano inoltre un ribasso del settore energetico e delle materie prime, che hanno chiuso con il valore minimo registrato da venti giorni di contrattazione a questa parte.

Il Nasdaq ha registrato una perdita dello 0,46%   a   2,804.35 punti, così come il Dow Jones il quale ha dovuto registrare un calo di 0,34%, a 12,226.64 punti, la situazione rimane invariata anche per S&P i quali valori sono calati dello 0,32%, a 1,328.01 punti.

Analizzando invece le valute, la giornata i ieri ha registrato la chiusura in calo dell’euro di 1.3486 nei confronti del dollaro, mentre proprio il dollaro ha terminato in discesa il valore della sua moneta rispetto a quella giapponese di 83.77 yen. Buono invece il dato della sterlina che conclude la giornata di ieri in aumento a 1,6123 dollari.