Borsa: periodo positivo per le borse asiatiche

borsa

Le borse asiatiche, in questo ultimo periodo stanno vivendo un periodo di massimo splendore e lucentezza anche grazie al raggiungimento dell’accordo con i più importanti esponenti dell’Unione Europea che propri alcuni giorni fa, hanno dato vita ad un nuovo pacchetto economico che andrà a supportare la situazione della Grecia, inoltre grazie ad un nuovo Congresso con gli Stati Uniti assisteremo ad un aumento del tetto sul debito pubblico. Analizziamo ora nello specifico la situazione dei titoli delle borse asiatiche, a cominciare dalla borsa di Tokyo, che nell’ultima giornata di contrattazioni è riuscita a guadagnare oltre un punto percentuale, più precisamente l’1,22%, anche grazie ai numerosi acquisti avvenuti sui titoli bancari e al supporto di aziende che stanno trascinando il mercato giapponese come Nikon e Canon. Continuiamo ora con Hong Kong, che sulla stessa scia della borsa di Tokio ottiene un rialzo a fine giornata, trascinata dal titolo Hsbc Holdings, che porta la borsa di Hong Kong a salire di tre punti percentuali. Un rialzo più ristretto anche per la borsa di Shangai, che finalmente dopo una serie di quattro giorni consecutivi, con chiusura in negativo riesce finalmente a terminare le compravendite in rialzo, soprattutto grazie ai titoli riguardanti le compagnie aree. Anche la borsa di Taiwan chiude la giornata di trattative in rialzo, favorita da Acer che spinge in poppa soprattutto grazie all’acquisizione dell’azienda americana iGware.

Anche a Sidney la situazione non cambia, anche qui la borsa chiude in rialzo dell’1%, soprattutto grazie all’avvento di fiducia negli investitori, in seguito al raggiungimento dell’accordo del pacchetto di aiuti nei confronti della Grecia, ha ottenuto una nuova ondata di positivismo ed incoraggiamento. In positivo tutto il comparto bancario, mentre subisce un brusco calo il titolo Austar, che subisce un crollo pari a 18 punti percentuali. In positivo troviamo anche la borsa Indiana che chiude il cerchio dei rialzi delle borse asiatiche.