Borsa: Piazza Affari in lieve calo. Scendono le borse europee

Giornata negativa per le borse europee, costrette a fare i conti con la polveriera libica e, più in generale, con l’instabilità dell’intero Nord Africa.

Nel vecchio continente, come era prevedibile dopo le ultime giornate, la giornata è iniziata con il segno meno per i principali indici di Eurolandia. L’Europa, soprattutto per la vicinanza con la Libia e per la forte dipendenza dalle forniture energetiche libiche, guarda con crescente preoccupazione quanto avviene nell’area del Mediterraneo.

Piazza Affari, ieri rimasta chiusa buona parte della giornata a causa di problemi tecnici, oggi ha aperto regolarmente. Il Ftse Mib e il Ftse Italia All-Share perdono lo 0,2%, il Ftse Italia Mid Cap sale dello 0,1%, il Ftse Italia Star segna -0,1%.

La costante crescita del barile pesa su tutte le borse europee, soprattutto sui titoli del comparto aereo.

Dal fronte macroeconomico si attendono le notizie sui nuovi ordini industriali dell’area Euro e i dati sui prezzi al consumo in Italia. Negli Stati Uniti, intanto, dove ieri Wall Street ha chiuso in leggero calo, oggi saranno comunicati i numeri relativi alla vendita di case esistenti.