Calcio Serie A: buon momento per le società in borsa Juve, Lazio, Roma

serie a

Volano in campionato le tre squadre quotate in borsa, Lazio, Roma e Juventus. Ieri sera si è giocata la 16° partita del girone di andata di Serie A, turno infrasettimanale prima dello stop natalizio. La Juventus è uscita indenne dal campo dell’Udinese, pareggiando per 0-0 e giocando una buonissima partita. I bianconeri hanno avuto anzi di che recriminare contro la sfortuna, vista la grande quantità di palle gol costruite in attacco.

La Roma invece vince e convince sul campo del Bologna: 0-2 firmato da Taddei e Osvaldo, partita dominata e calcio-champagne per lunghi tratti dell’incontro. Totti è uscito dal campo festeggiando la seconda vittoria su due trasferte consecutive (nel penultimo turno i giallorossi si erano imposti a Napoli per 3-1). La Lazio invece rischia in casa contro un Chievo Verona da applausi, riesce comunque a pareggiare per 0-0 e conservare il quarto posto in classifica in solitaria, a quota 30 punti. Nonostante Reja sia uscito tra i fischi, il presidente e la società si sono detti soddisfatti, e questo benessere si sente anche nei titoli di Borsa. La classifica adesso vede la coppia Milan e Juventus comandare in concomitanza con 34 punti ciascuno, seguono Udinese (32), Lazio (30), Inter (26), Napoli e Roma (24). Delle tre società quotate in Borsa, è la Juventus ad aver fatto registrare un balzo del titolo, questo si pensa sia dovuto al progetto di ricapitalizzare il club di Agnelli per 123 milioni di euro. Già disponibili a gennaio.