Calciomercato: le ultimissime news di Juventus, Inter, Milan

calciomercato

Questa settimana chiuderà il calciomercato estivo (venerdì 31 agosto 2012), restano pochi giorni con i quali fare i conti e poter sistemare le rose. Ieri si è giocata la prima giornata di campionato, che ha dato già i primi segnali. Nel caso di Milan, Inter e Juventus, non occorrono scienziati per capire che i rossoneri sono ancora una squadra incompleta, l’Inter si è rinforzata parecchio nella scorsa settimana, mentre la Juventus si trova esattamente come era a luglio, ovvero squadra fortissima che avrebbe però bisogno di un attaccante di peso, specie in ottica turnover con la coppa campioni. Ne approfittiamo per segnalare anche che il titolo Juventus nella giornata di oggi ha aperto in crescita a Piazza Affari (+0,57% sul titolo, ancora in fase di negoziazione).

Secondo quanto riportato da Tuttosport.com, questa settimana la Juventus dirà ufficialmente addio alle trattative con Fernando Llorente e Edin Dzeko. I due attaccanti, rispettivamente di proprietà di Atheltic Bilbao e Manchester City, difficilmente abbandoneranno di propri club, per via di paletti economici che la Juventus non riesce a superare. Per questo, sempre secondo Tuttosport. si tenterà un assalto a Oscar Cardoz, 29enne paraguaiano centravanti del Benfica. Costa 15 milioni di euro e Marotta potrebbe inserire anche una contropartita tecnica nella sua offerta. Ne sapremo di più mercoledì, dopo il blitz del ds bianconero in Portogallo.

Del Milan, invece, non c’è traccia tra le ultimissime news di calciomercato. La batosta interna per 0-1 contro la Sampdoria, pur se immeritata, ha palesato le diffidenze da parte del pubblico rossonero. Robinho, El Shaarawy e Pazzini (con Pato fermo ai box) al momento compongono l’attacco di una squadra che deve competere su tre fronti e trovare quanto prima un assetto tattico letteralmente “sbriciolatosi” dopo le partenze di Thiago Silva e Ibrahimovic, e i sette addii dell’anno scorso. Galliani starà operando sotto traccia con l’obiettivo di portare un difensore e un attaccante alla corte di Allegri.

Infine, l’Inter: la squadra vista a Pescara era priva di Maicon, Alvarez, Stankovic, Palacio, Handanovic. L’attacco sembra funzionare bene (grazie anche al nuovo modulo “ad albero di Natale”), ma è di oggi la notizia per la quale Preziosi starebbe trattando con Moratti per la cessione di Alberto Gilardino. L’attaccante farebbe da vice-Milito, e l’idea non gli dispiace, viste le ottime impressioni che ieri ha dato Ciro Immobile, autore della prima rete in Serie A della sua carriera contro il Cagliari.