Calciomercato, ultimissime Juventus: news dalla Cina, Drogba è libero, acquisto dell’ultim’ora?

calciomercato

Partiamo dal mercato delle azioni: giornata negativa per il titolo della Juventus Football Club, che alle ore 17:30:13 di oggi ha chiuso l’ultima contrattazione al prezzo di 0,207 euro, con un calo del -1.43%. Si tratta della prima giornata chius in rosso di questa settimana. La maggior parte dei titoli di Piazza Affai hanno chiuso oggi in moderato ribasso.

Parlando invece di calciomercato, oggi su Tuttosport è stata pubblicata una interessante indiscrezione: la Juventus potrebbe tesserare Drogba, in via di uscita dal club cinese Shanhai Shenua, che sta improvvisamente attraversando una crisi finanziaria e si ritrova quindi costretto a tagliare gli 8 milioni di euro di ingaggio dell’attaccante ivoriano.

Stando alle ultimissime notizie, alla dirigenza bianconera piacerebbero due cose di questa eventuale operazione: la fattibilità del “last minute”, senza clausole rescissorie (Drogba arriverebbe infatti a parametro zero), e il suo utilizzo in Champions League, al contrario di altri attaccanti che invece giocano in club europei che hanno già consegnato la lista all’Uefa.

L’ipotesi è che Drogba sia un piano B a fronte del futuro dell’operazione con l’Atletico Bilbao per l’acquisto di Llorente. “Cediamo il giocatore solo a due condizioni – ha detto il presidente dell’Atletico, “che venga pagata la clausola rescissoria (di 36 milioni di euro, ndr) e che il nostro allenatore dica che non rientri nei suoi piani tecnici”. Con questa affermazione, le possibilità che Llorente vadano alla Juventus sono del 5%.

Si allontana anche l’ipotesi di un altro “last minute”, Marco Borriello: a lui Beppe Marotta preferirebbe Drogba, che ha più esperienza in ambito internazionale. Anche se, per entrambi, l’ingaggio è abbastanza oneroso e parte dai 6 milioni di euro in su.

Infine chiudiamo con una notizia sbucata fuori in tempo reale durante le rassegne stampa del calciomercato di oggi: il centrocampista Giandonato è stato ceduto al Vicenza, il quale a sua volta ha girato alla Juventus il 15enne difensore centrale Andrea Granzotto.