Cambio euro dollaro: euro in calo. In ribasso Eur Gbp e Eur Jpy

Giornata difficile per la moneta unica. L’euro stamane è in calo nei confronti del dollaro. La coppia Eur Usd perde infatti lo 0.39% toccando così quota 1.4190.

Un dato che deve far riflettere. Rispetto ai record di inizio maggio, in area 1,494 dollari, la divisa unica mostra una correzione di circa 5% legata principalmente ai timori sempre più concreti di una ristrutturazione del debito pubblico greco.

A sostenere l’euro i buoni dati economici provenienti dalla Germania e dal dato sulla disoccupazione. In Europa, difatti, continua a crescere senza sosta il Pil della Germania.

Nel primo trimestre dell’anno la locomotiva tedesca ha mostrato un aumento dell’1,5% rispetto ai precedenti tre mesi (gli analisti si aspettavano un +0,9% t/t), ma soprattutto un incremento del pil del 4,9% su base annua (stime di consensus ferme a +4,2%).

Ottime notizie anche dal mercato del lavoro, visto che i disoccupati sono scesi sotto i 3 milioni, cosa che non accadeva dal 1992.

Intanto l’euro è in difficoltà anche nei confronti della sterlina. La coppia Eur Gbp scende dello 0.10% andando a toccare quota 0.8736.

La moneta unica è in calo anche rispetto allo yen. La coppia Eur Jpy è scambiata a 114.88, in ribasso dello 0.38% al momento della scrittura.  La coppia ha trovato supporto a 114.19 e resistenza a 116.89.