Cambio euro dollaro: l’euro in forte ascesa. In rialzo Eur Gbp. Negativa la coppia Eur Jpy

Giornata estremamente positiva per la moneta unica. Sul fronte dei cambi, difatti, si registra  un nuovo balzo in avanti dell’euro. La moneta unica sale sopra la soglia di 1,46 dollari, portandosi a 1,4611 dollari, nuovo massimo dal mese di dicembre del 2009.

L’impennata dell’euro potrebbe essere causata dal calo delle tensioni sul debito sovrano, dopo il buon esito dell’asta spagnola di ieri, e dalla ventata di ottimismo che si è abbattuta sui mercati borsistici. Il dollaro da parte sua soffre di una marcata crisi di fiducia che lo penalizza verso le altre valute più sensibili al rischio.

Intanto, la moneta unica continua a salire anche nei confronti della sterlina inglese.
La coppia Eur Gbp, difatti, guadagna lo 0.15% toccando così quota 0.8863.
Euro in leggera flessione, invece, nei confronti dello yen, che continua a crescere. La coppia Eur Jpy scende dello 0.03% e tocca quota 119.87.

A destare preoccupazione in Europa, la questione del Portogallo, che ha visto un balzo dello spread tra il Bund e il decennale lusitano al record storico di 587 punti base.

Ora la situazione che l’Europa di trova davanti è una vera e propria missione di salvataggio delle banche portoghesi, stimata intorno ai 90 miliardi di euro.

Il governo lusitano, a questo punto, dovrà ascoltare le richieste dei negoziatori internazionali giunti in soccorso del paese, che rischia seriamente di finire in bancarotta.