Campionato Italiano Saldatori 2012

saldPC 015low

Si è concluso la scorsa settimana a Cuneo il Campionato Italiano Saldatori 2012, un’iniziativa promossa da Randstad Technical, la Specialty focalizzata nelle professioni tecniche della multinazionale olandese delle risorse umane, ideata per individuare i migliori professionisti sul mercato e per mettere in contatto domanda e offerta di lavoro tra operai specializzati ed aziende alla ricerca di personale qualificato.

Nel mese di giugno, infatti, diverse sedi Randstad sparse sul territorio (Forlì 18 giugno, Piacenza 19 giugno, Bergamo 20 giugno, Pavia 21 giugno, Brescia 22 giugno, Legnano 25 giugno e Cuneo 26 giugno) hanno ospitato questa “competizione” tra i maghi della saldatura che si sono affrontati in diverse prove attraverso il simulatore virtuale di saldatura sviluppato da CS Wave, che hanno decretato 4 vincitori finali.

A spuntarla tra i 189 partecipanti che si sono iscritti al campionato sono stati: Daniele Paris (Bergamo) che si è imposto nella prova di saldatura a filo con il punteggio di 99,7551%,Claudio Ramelli (Bergamo) che ha vinto la prova di saldatura a elettrodo col punteggio di 99,132% e Zeno Antoniazzi (Cuneo) che si è imposto nella prova di saldatura a Tig col punteggio di 88,7629%. A trionfare invece tra i 59 partecipanti nella categoria Dipendenti Aziende Clienti è stato invece Adriano Bertoncello (Legnano) dipendente della Parcol Spa che, con il punteggio 87,4587%, ha sbaragliato i concorrenti nella prova di saldatura a Tig.

“Lo straordinario successo di quest’iniziativa – ha dichiarato il Dr. Paolo Passoni, Business Development Manager di Randstad Technical – che ha coinvolto 189 partecipanti e 44 aziende, testimonia che neanche la crisi è riuscita a scalfire il gradimento di queste specializzazioni tecniche. Molte aziende, però, vogliono testare le abilità degli operai specializzati e noi, attraverso quest’evento, abbiamo voluto creare un momento di incontro tra chi offre lavoro e chi è alla ricerca di un’occupazione, utile a verificare anche le capacità dei candidati. Inoltre – ha concluso il Dott. Passoni – già durante lo svolgimento delle gare, siamo riusciti ad inviare, presso un’azienda cliente, un candidato a colloquio il quale è stato assunto dopo due giorni dalla conclusione del campionato. …

I 4 vincitori si sono aggiudicati in premio una maschera di saldatura professionale, per tutti gli altri, invece, la possibilità di incontrare e sostenere un colloquio con una delle 44 aziende in cerca di saldatori professionali che, durante le 289 prove pratiche sostenute, hanno potuto valutare le loro capacità tecniche. Durante il campionato, inoltre si sono tenuti oltre 30 colloqui che hanno permesso di individuare nuovi candidati da proporre alle aziende.