Cinema, traders! In sala Thor il Dio del tuono

locandinaThor

Thor, film uscito ieri, mercoledì 27 marzo 2011, nelle sale italiane, è la riproposizione sul grande schermo di un’altra creatura della Marvel.

Film diretto da Kenneth Branagh, Thor vede ne suo cast Chris Hemsworth, Natalie Portman e Anthony Hopkins.

Il film racconta la storia di Thor appunto, figlio primogenito del potente Odino, dio degli scandinavi. Odino, per dirla in due parole, è l’equivalente di Zeus per i greci.

Thor è destinato a salire al trono di Asgard, la terra degli dei,  ma la sua foga e il desiderio di affermarsi in battaglia lo spingono ad un’azione avventata che, non fosse per l’intervento salvifico del padre, rischia di mettere a repentaglio la pace e la sicurezza del suo regno.

Odino, deluso dal comportamento di Thor decide di scagliarlo sulla Terra, privato dei suoi poteri e impossibilitato ad usare Mjolnir, il suo micidiale maglio. Almeno fino a che non sarà in grado di usarlo con giudizio.

Caduto nel nostro mondo il dio nordico si imbatte in un gruppo di ricercatori che indagano i curiosi eventi atmosferici che hanno luogo nel New Mexico e in particolare in un’astrofisica dal sorriso facile.

Thor, film atteso con estrema curiosità, vede per la prima volta Kenneth Branagh, regista noto per le sue trasposizioni shakespeariane, in un film destinato al grande pubblico. Vedremo come se la caverà.

Da quello che si dice sul film, comunque, sembra proprio che Thor attinga a piene mani da diverse mitologie shakespeariane, dalla lotta per la successione, agli intrighi di palazzo, dall’uccisione del regnante da parte di un familiare fino all’amore proibito tra due amanti appartenenti a mondi separati. Non ci resta che vederlo!