Consiglio dei Ministri Monti: news dalla giornata di ieri

stendardo presidenza del consiglio

Ieri si è tenuto il Consiglio dei ministri, il primo del nuovo esecutivo dopo la fiducia delle Camere.

Nel corso di questo primo Consiglio dei ministri, il nostro neopremier ha illustrato i criteri di lavoro che verranno al più presto messi in atto. Il governo ha, intanto, assicurato che varerà in tempi brevissimi le misure anticrisi indicate al Parlamento durante la illustrazione delle linee programmatiche, per attuare il programma. Per fare in modo che tali scelte possano essere prese nella maggiore serenità, il presidente del Consiglio Mario Monti ha proposto massima collegialità tra il Consiglio dei ministri e la presidenza e i singoli ministeri e massima attenzione al Parlamento come luogo decisivo per rispondere alle sfide della crisi. Lo riferisce un comunicato di Palazzo Chigi diffuso al termine del Consiglio dei ministri di ieri. Durante la riunione è stato inoltre approvato il secondo decreto per Roma Capitale. E’ stato questo il primo atto ufficiale del Consiglio dei ministri dell’era Monti. Nel corso della riunione inoltre il premier ha illustrato ai ministri i contenuti dei prossimi incontri internazionali con le istituzioni europee. I prossimi incontri previsti sono con la cancelliera tedesca Angela Merkel e con il presidente francese Nicolas Sarkozy. Nel pomeriggio si è poi sentito con il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, il quale ha espresso piena fiducia nella solidità dell’Italia data l’elevata competenza dei membri del nuovo esecutivo. Obama ha infine invitato il nostro nuovo presidente del Consiglio a tenersi in stretto contatto su tutti i temi internazionali ed in particolare sugli sviluppi finanziari della zona dell’euro.

Si conclude così il primo Consiglio dei ministri.