Conviene di più mutuo a tasso fisso o variabile?

mutui_abi_tasso_fisso_variabile_con_cap_rata_del_mutuo

Dubbi amletici: mutuo a tasso fisso o variabile? Davvero tempi duri per chi si trova davanti a decisioni del genere o per chi ne ha uno a tasso variabile e vuole passare al fisso o viceversa. In base al tipo di mutuo attuale e alle rate da pagare, in rete si trovano dei calcolatori on line in grado di verificare se conviene cambiare mutuo o meno, tenendo comunque conto di tutte le variabili e di tutte le eventuali spese. Il risparmio spesso è davvero considerevole.

Se siete ancora indecisi e titubanti verso quale tipo di mutuo orientarvi, Guida ai Prestiti.it aiuta a chiarivi le idee. Secondo quanto si può leggere nel sito, l’Euribor, il parametro a cui sono agganciati i mutui a tasso variabile, nella sua variante a un mese, ha riportato una performance dell’1,27%, sorpassando, quindi, dello 0,02% il tasso Bce, a tutt’oggi stabile all’1,25%. L’Euribor a tre mesi, invece, ha già largamente superato questa limite posizionandosi all’1,44%. A questo è importante aggiunge una piccola frenata dell’Eurirs, che è il parametro di riferimento dei mutui a tasso fisso. Da qui si capisce bene come la forbice tra le due differenti finanziamenti induca a optare per i mutui a tasso variabile. Inoltre secondo un’analisi effettuata dal Corriere Economia è evidente come il tasso fisso risulta conveniente solo nel caso in cui il costo del denaro salga di almeno due punti e mezzo e qualora l’incremento restasse costante, almeno per la prima metà di vita del vostro mutuo.

La discrepanza tra i due tassi considerati, specificatamente a tre mesi e a 20 anni, è di 250 punti differenziali. Il gap minimo si è notato a marzo 2009, con 206 punti, mentre il massimo a novembre 2009, con 330 punti. Meglio un tasso variabile quindi, anche se non sarebbe una pessima idea identificare un prodotto che consenta di poter liberamente passare al tasso fisso dopo un certo periodo di tempo. Detto ciò, prima di scegliere il tasso variabile occorre analizzare bene se si è realisticamente in grado di fronteggiare probabili aumenti di rata, niente esclude infatti un ennesimo ritocco dei tassi da parte della Bce o un cambiamento del costo del denaro. Per una migliore indagine potete visitare anche Promozione Mutui, Mutui.Idea-Prestiti.it, Mutui Online e mutuo Arancio o confrontare altre offerte su Money360 e fare subito un preventivo e avvalersi delle consulenze di esperti.