Crisi Libia: l’Onu approva le sanzioni contro Gheddafi

Onu

Sanzioni contro la Libia. L’Onu ha approvato il documento, votato all’unanimità, che di fatto dà il via alla linea dura. Una notizia attesa già da qualche giorno e che non poteva essere rimandata ulteriormente.

La cosa curiosa, se vogliamo definirla così, è il fatto che anche l’ambasciatore libico al Palazzo di vetro ha voltato contro il suo ex leader Gheddafi. Questo evidenzia la fragilità del governo del Rais, giunto ormai alla fine.

Pesano su Gheddafi, oltre a tanti anni di dittatura, la forte e violenta repressione contro i manifestanti, o meglio, gli insorti. Nessuno sa di preciso le proporzioni dell’offensiva ordinata dal Rais.

Gli Stati Uniti hanno comunicato di attendere le iniziative concrete dell’Unione Europea, volte a risolvere la crisi libica e di conseguenza anche quella umanitaria da essa innescata.