Cristiano Ronaldo al Milan: tutti i miliardi di una eventuale operazione

cristiano-ronaldo

Cristiano Ronaldo al Milan? Cosa c’è di vero in questa voce che sta prendendo sempre più piede sul web? Di vero c’è, senza alcun dubbio, l’interesse verso il calciatore portoghese dimostrato dal presidente del Milan, Silvio Berlusconi.

E’ il presidente in persona ad alimentare speranze sull’arrivo del talento portoghese a Milanello. Così si è espresso Berlusconi: “La prossima campagna acquisti, se vinciamo lo scudetto, ci vedrà aggiungere uno o due campioni: uno di questi potrebbe essere Cristiano Ronaldo. Qualche giocatore deciderà di lasciarci, come Pirlo, mentre credo che Seedorf resti. E, se si dovesse aggiungere Ronaldo alla nostra rosa, credo farebbe piacere a tutti. I sogni a volte si avverano”.

Parole che non possono non far sognare il popolo rossonero.
Ma proviamo a capire in quale modo il Diavolo possa avvicinarsi al calciatore più costoso del pianeta. Stiamo parlando, infatti, del giocatore più forte del mondo, insieme a Lionel Messi. Il costo del cartellino è praticamente incalcolabile, considerando anche la clausola rescissoria di Cristiano  Ronaldo è fissata a 1 miliardo di Euro. Una cifra astronomica.

90 Milioni di Euro, cifra molto più realistica, sembra essere la somma sotto il quale proprio non si può iniziare a trattare. Cifra che, considerando i diritti di immagine e il merchandising che gira intorno al giocatore, non è poi così assurda. Pensato solamente al giro di soldi innescato da un possibile arrivo del fuoriclasse portoghese.
Cristiano Ronaldo, inoltre, sarebbe anche un ottimo investimento dal punto di vista squisitamente tecnico, visto che ha solo 26 anni e, difficile da crederlo, ha ancora margini di miglioramento.

Forse la chiave per arrivare a Cristiano Ronaldo potrebbe essere Alexandre Pato, fuoriclasse brasiliano di 22 anni, molto stimato dal tecnico del Real Mourinho. A quanto pare, quest’estate si preannuncia un mercato molto caldo.