Detrazione Irpef reddito forze dell’ordine: i numeri della riduzione

irpef

Un decreto della presidenza del Consiglio del ministri uscito il 14 giugno sulla Gazzetta Ufficiale, ha stabilito che le forze dell’ordine potranno beneficiare di detrazioni all’imposta lorda Irpef dovuta per i redditi riguardanti il trattamento economico accessorio.

In questo modo le detrazione sull’Irpef per i corpi armati dello Stato italiano, siano essi Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato sono state fissate con un Dpcm del 27 febbraio dello scorso anno.

Per godere degli sconti e delle agevolazioni è necessario avere avuto un reddito massimo di 35 mila euro per l’anno 2009. Chiunque rientri in questa fascia potrà quindi avere una riduzione dell’Irpef di 149.50 euro.

La riduzione, rispetto al 2008, è più consistente visto che coloro che avevano avuto diritto allo sconto si erano visti decurtare 134 euro dall’Irpef, mentre per il 2009 si è arrivati a 149.50 euro.

Secondo i dati che sono stati raccolti durante la fase di progettazione, i facenti parte delle forze armata che avranno diritto alla riduzione dell’Irpef saranno 400.577.

In particolare vi saranno 84.277 Carabinieri, 83.578 poliziotti, 48.336 finanzieri, 37.534 Vigili del Fuoco, 36.696 poliziotti penitenziari e 7.136 componenti della Guardia Forestale dello Stato.