Economia: secondo i dati dell’Istat il sommerso in Italia sfiora il 50%

economia-sommersa

L’Istat ha elaborato alcuni dati in merito alla riforma fiscale ed è venuto fuori che il sommerso in Italia vale intorno al 17% dell’economia.

Un dato eclatante, che lascia senza parole. La situazione più grave interessa il settore degli alberghi e dei pubblici esercizi. In questo caso, difatti, il dato che fa riferimento al sommerso è pari al 56,8%, valore che supera anche il lavoro nero che riguarda colf e badanti al 52,9%. Davvero sorprendente.

Questi sono i dati rilasciati dagli esperti che operano presso la commissione per la riforma fiscale che si occupa di economia non osservata e flussi finanziari.

La tabella basata sui dati Istat 2005, tiene conto di correzioni statistiche sugli introiti, i costi interni delle imprese, la dissimulazione dell’attività produttiva sul lavoro non regolare e sulle stime indipendenti di offerta e domanda.

Dagli stessi dati emerge il sommerso inesistente per l’elettricità, il gas e l’acqua pari all’1,8%.