Endemol – Mediaset, tra azionisti e covenants finanziari

endemol wiki

Stando a quanto riferiva il Sunday Times qualche settimana fa, la casa produttrice di format tv Endemol avrebbe il problema dei 2.2 miliardi di euro di debiti da affrontare. La Endemol così cerca di provvedere ad una ristrutturazione economica, anche in ottica degli azionisti, che potrebbero trovare soluzioni per far entrare nuovi partner in azienda. La Mediaset di Piersilvio Berlusconi, ad esempio, è proprietaria del 33% delle azioni Endemol; la scorsa estate, Mediaset aveva cercato di ricapitalizzare la Endemol insieme alla Houlihan Lokey senza perdere il controllo dell’impresa.

La stessa Mediaset cercò di trattare con altri network televisivi, senza ottenere tante risposte, al punto che l’ombra dei fondi speculativi ha richiesto alla Endemol di provvedere con delle manovre finanziarie (queste informazioni furono pubblicate da Repubblica). Più in là nel tempo rispetto alla scorsa estate, intorno alla metà di ottobre, la Mediaset avrebbe valutato un allargamento degli azionisti ad altre parti già impegnate nei settori dei mass media (fonte: IlSole24Ore). Conun allargamento soci in Italia la Endemol ridurrebbe una parte del debito.

In particolare, il mancato rispetto dei covenants finanziari, ovvero dei vincoli giuridici tra le due parti stipulati nell’ottica di alcuni limiti di bilancio, potrebbe facilitare le operazioni Mediaset. Il mancato rispetto dei covenants metterebbe gli azionisti nelle condizioni di poter diventare controllanti dell’azienda. Del futuro della Endemol ne sentiremo comunque ancora parlare nelle prossime settimane. Al momento la stagione televisiva è partita alla grande (il Grande Fratello 12 è on air da questa settimana) e ci sarà modo di rivedere i bilanci di quest’annata.