EUR USD: la coppia crolla sotto l’effetto-Trichet

Effetto-Trichet: il presidente della Banca Centrale Europea annuncia verso le 2 di oggi pomeriggio che il tasso ufficiale di sconto è ancora fissato a 1% e l’Euro (che a dire il vero era già in ribasso dai top di 1,3825 risalenti a stamattina) perde posizioni nei confronti del Dollaro con un movimento che scende fino a quota 1,3680 abbattendo senza problemi tutte le resistenze che incontra.

Le vendite generalizzate di valuta europea sono figlie di una radicata preoccupazione per la crescente inflazione nel Vecchio Continente, di cui la BCE sembra per ora non volersi occupare. Qualsiasi dichiarazione di Jean Claude Trichet nei prossimi giorni dovesse accennare ad un aumento dei tassi causerebbe senz’altro diffusi riacquisti: occorre perciò guardare con attenzione ai market movers sull’asse EUR USD.

Tanto più che nel frattempo impazzano gli acquisti di biglietti verdi: il guadagna punti nei confronti di tutte le major (EUR JPY non cede l’area 1,45) e fa pensare che forse, dopo un mese,un’inversione di tendenza su EUR USD sia dietro l’angolo.