EuroStrike 14 novembre 2012, sciopero Cgil contro l’austerity. E a novembre il Giro d’Italia del Lavoro

20 Nov Milano

Oggi è in corso una violenta manifestazione continentale contro i programmi di austerity indetti dai Governi dell’Unione Europea per fronteggiare il periodo di crisi economica e finanziaria. Clicca qui per seguire aggiornamenti in tempo reale e vedere le foto dei cortei. Da segnalare purtroppo episodi di violenza e scontri tra forze dell’ordine e manifestanti.

L’Italia comunque si prepara ad affrontare l’argomento in maniera più consona, e lo fa con una iniziativa riguardante più da vicino il mondo del lavoro. Farà tappa a Milano il 20 Novembre il ‘Giro d’Italia’ organizzato da Randstad, la seconda azienda al mondo nel mercato del lavoro che,  per discutere gli effetti generati dalla Riforma Fornero, ha attraversato la penisola italiana con i suoi consulenti per una serie di incontri con aziende, lavoratori ed esperti in materia di risorse umane.

Dall’11 settembre al 27 novembre, infatti, Randstad, è stata protagonista di una serie di workshop che hanno toccato 21 città italiane a cui hanno partecipato circa 800 referenti aziendali e 640 aziende appartenenti ai settori rappresentativi del tessuto industriale italiano. L’obiettivo dell’azienda Olandese è stato quello di approfondire insieme ai manager dell’azienda, imprese locali e giornalisti, i numerosi aspetti della Riforma del Lavoro messa in atto dal Ministro Elsa Fornero.

“Ritengo che la somministrazione di lavoro sia una delle tipologie contrattuali valorizzate in questo nuovo contesto – commenta Marco Ceresa, Amministratore Delegato diRandstad. Questa riforma si pone l’obiettivo di realizzare, da una parte maggiore stabilità e tutela per i giovani, dall’altra rappresenta un primo passo per rendere le aziende sempre più efficienti. In un contesto economico di rapido cambiamento l’auspicio è di ottenere un livello elevato di sicurezza occupazionale attraverso la flessibilità sia in entrata che in uscita generando nuove opportunità per i lavoratori e per i datori di lavoro.”

Un momento di discussione congiunta che, partendo dal titolo scelto “Il mercato del lavoro alla ricerca della flessibilità”, ha puntato ad approfondire gli aspetti più significativi della riforma del mercato del lavoro con particolare focus su flessibilità in entrata e in uscita, analizzando opportunità e criticità derivanti dalle nuove disposizioni normative.

“La Riforma, – spiega Alessandra Rizzi, Chief Operations Officer di Randstad – va vista anche come un’opportunità di rimettere al centro dell’agenda di vertice la strategia HR, perché le scelte che le aziende prenderanno oggi avranno una ricaduta sul prossimo futuro: ad esempio, scegliere come contrattualizzare una nuova risorsa nei prossimi mesi avrà un effetto sui prossimi anni. Quella promossa dal Ministro Fornero – conclude la Dr.ssa Rizzi – è una riforma che tende ad aumentare la mobilità sociale approcciandosi  in maniera impattante sull’offerta dei ns. Servizi che ci vedono, all’interno del mercato del lavoro, sempre più come Agenzie per il Lavoro a tutto tondo, con una somministrazione sempre forte al centro”.

Il primo appuntamento si è tenuto l’11 settembre presso la sede Randstad di Aprilia per concludersi, dopo aver toccato diverse Regioni e province della penisola, il 27 Novembre prossimo nella sede di Pescara. I relatori per l’azienda sono stati, l’Amministratore Delegato di Randstad Italia, Dott. Marco Ceresa, la Dott.ssa Alessandra Rizzi, COO dell’azienda, la responsabile dell’area legale Avv. Sirra Arnoldi e l’Avv. Rossella Fasola, Legal & Public Affairs Manager.

L’appuntamento di Milano è previsto per le ore 9.30 presso la sede Randstad in Via Lepetit 8/10.

Qui di seguito il programma dettagliato del tour:

Settembre: 11 Aprilia, 12 Brescia, 13 Treviso, 19 Roma, 20 Torino, 25 Novara, 25 Varese, 26 Verona, 27 Padova.

Ottobre: 2 Bergamo. 9 Bologna, 17 Cuneo, 22 Savona, 23 Faenza, 25 Napoli, 30 Firenze,

Novembre: 12 Catania, 14 Reggio Emilia, 20 Milano, 21 Bari, 27 Pescara