Facebook: nuove assunzioni prima dell’entrata in Borsa

Mark_Zuckerberg

Facebook non si ferma neanche per un momento.

Abbiamo saputo da solo qualche mese che forse entro la primavera dell’anno prossimo Facebook sarà quotato in Borsa e adesso la società di Mark Zuckerberg annuncia che tra poco aprirà anche un nuovo ufficio nella Grande Mela. A Mark la crisi non lo sfiora completamente, anzi. Nel nuovo ufficio di New York saranno diverse migliaia le persone che verranno assunte entro la fine dell’anno prossimo. Il più popolare network del mondo, che conta circa 700 milioni di utenti (roba da non crederci!) ha già attualmente in organico 3 mila persone, ma ha voglia di crescere ancora. L’apertura del nuovo ufficio tecnico a New York, il Facebook NYC Engineering Office, alla cui guida verrà insediato Serkan Piantino, engineering manager dei team che gestiscono la chat e i messaggi di Facebook, dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2012. Oltre la scelta di fare un passo fuori della California, Facebook sarebbe fortemente intenzionata a procedere con l’acquisizione di Gowalla, start up texana specializzata in applicazioni mobili, disponibili per iPhone e smartphone Android. Un momento certamente positivo per il social network più amato nel mondo, anche se la scelta di entrare in Borsa continua a non convincere il suo amministratore delegato. Mark si è infatti più volte mostrato riluttante a una quotazione in Borsa, preferendo mantenere privata l’azienda più a lungo. Da qualche mese però, forse facendosi convincere dagli analisti del settore, Zuckerberg avrebbe cominciato a sostenere l’idea di un’offerta pubblica iniziale (Ipo) e adesso i dirigenti dell’azienda starebbero cercando di capire quale possa essere il momento migliore per lanciarla.

Ancora niente di sicuro ovviamente ma prima o poi lo sbarco sarà naturale.