Festa dei Lavoratori 1 Maggio 2012: logo Google censurato in India

montecitorio

L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, e oggi festeggia una delle giornate per lei più importanti, quella dedicata ai lavoratori. 1 Maggio 2012, Festa dei Lavoratori in Italia, che aria tira quest’anno?

Ci sono il Governo Tecnico di Mario Monti, l’impoverimento delle famiglie, gli scandali in politica, gli Europei di Calcio in Ucraina, la profezia Maya nell’immaginario comune, resse e ambulanze ad ogni nuova uscita nei negozi dello smartphone di ultima generazione.

E’ finito (forse per sempre) il Grande Fratello, in un anno sono triplicati gli immigrati in Italia, la benzina costa 2 euro a litro, per molti politici la Festa dei Lavoratori targata 2012 non è una bella festa. Infine Google dedica la prima pagina alla Festa dei Lavoratori, pubblicando un logotipo di una donna operaia, con cassetta degli attrezzi e scritta “Google” tra le mani. Purtroppo non è stato un logo di buon auspicio.

Morte bianca nel giorno della Festa dei Lavoratori

Alle ore 14:10 il sito del TgCom riporta la tragica notizia della morte di un operaio di 51 anni nel cantiere di Rocca di Cambio, a L’Aquila. L’operaio stava lavorando ed è caduto dal terzo piano della sua impalcatura, morendo in seguito all’arrivo dell’ambulanza. Il cantiere è stato sequestrato dai Carabinieri.

L’episodio sta facendo parlare molto di sé per via della coincidenza con la Festa dei Lavoratori. L’operaio era dipendente di una cooperativa con sede a Roma.

Il logo Google censurato in alcuni Paesi

Visitando le home page americane, tedesche, italiane del motore di ricerca Google, troviamo il logotipo dedicato alla Festa dei Lavoratori, o Festa del Lavoro, o “Labour Day” in inglese. In alcuni Paesi però, il logo Google non è stato pubblicato, creando dei veri e propri casi diplomatici a mezzo stampa.

E’ il caso dell’India, dove l’assenza del logo Google di oggi non è passata inosservata: la dura inchiesta di IbnLive cerca di fare luce proprio su questa assenza, visto che in India, badate bene, la Festa del Primo Maggio si festeggia comunque (dal 1 maggio 1923, più precisamente).

Il disappunto è palese, visto che lo stesso logo è comparso nelle home page cinesi, filippine e russe di Google, in Paesi dove il 1 Maggio non viene comunque festeggiato. Nelle pagine austriache e canadesi, invece, il logo non c’è perchè la Festa dei Lavoratori cade in un’altra data: 1 ottobre in Australia, 1 settembre in Canada.

Festa dei Lavoratori e politica

Oggi tanta politica scende in campo in occasione della Festa dei Lavoratori. Contestati Fassino, Camusso e Bersani per alcune uscite poco felici : il Sindaco di Torino Piero Fassino, ad esempio, ha accusato i centri sociali di tenere sotto torchio la sinistra italiana. Situazione paradossale a Milano, dove alcuni cortei delle sigle sindacali hanno creato tensioni nei confronti dei negozianti aperti; nel capoluogo lombardo, proprio per la giornata di oggi, c’è la bella iniziativa di Musei e Luoghi pubblici aperti al pubblico, e con essi anche le attività commerciali. “Ci aspettiamo meno negozi aperti”, ma perché mai?

Infine, qui potete dare un’occhiata ad alcuni spezzoni del lungo intervento di Giorgio Napolitano. A sentir parlare il nostro Presidente, oggi sarebbe il giorno della Festa dei Giovani Disoccupati. Come dargli torto.