Festa della Repubblica 2011: Roma caput Mundi

festa della repubblica italiana 2011

Tre squilli di attenti. Marcia al Campo e Inno Nazionale che suona nel momento in cui la prima riga del plotone a cavallo dei Corazzieri giunge a 6 passi da ciascuna di esse. È il 2 giugno. La celebrazione del 64° anniversario della fondazione della Repubblica.

Roma caput mundi, fitto il programma della mattinata alle ore 9.10 la deposizione di una corona di alloro sulla Tomba del Milite Ignoto. Alle ore 10.00 la Parata Militare. Alle 12.30 il concerto della Banda Interforze e dalle 15.00 alle 19.00 apertura al pubblico dei Giardini del Quirinale.

È la Storia la grande protagonista, oggi si celebra il referendum con il quale venne abolita la monarchia e si affermò la repubblica, la nascita della nazione. Nel 1948 la prima parata militare, l’anno successivo l’ingresso nella Nato. Oggi la parata militare alla presenza delle alte cariche dello stato.

E se conoscere la storia può guidarci nel futuro, non è finita qui. Fino al 5 giugno Roma Nascosta offre i più svariati percorsi di archeologia sotterranea, con la possibilità di visitare oltre 40 siti sotterranei tra i più importanti della capitale al fianco di narratori d’eccezione con performance artistiche, musica dal vivo, visite guidate e laboratori a tema.

Roma sotterranea, nascosta e magica assai diversa da quella caotica alla quale siamo abituati.