Forex trading: EUR/USD non supera la resistenza a 1,3730

La coppia EUR/USD spiazza oggi tutti i trader e non riesce a superare la resistenza a 1,3730. Negli ultimi 3 giorni, in cui non avevamo seguito da vicino questo cambio, la Moneta Unica aveva ripreso a salire affrancandosi dai minimi del 16 e 17 novembre (1,3500).

I sospetti dei trader erano già stati pizzicati dal fatto che, fin da stamattina, il cambio si muoveva in modo contrastante rispetto agli indici azionari. Molti hanno così tentato l’entrata ribassista, delusa però dal fatto che il breve calo si è fermato a quota 1,3630. A questo punto ci si potrebbe attendere che la coppia torni sui minimi di periodo e tentare un approfondimento ribassista da mantenere fino a metà della prossima settimana.

Ci sono forti dubbi anche su questa posizione: l’imminente accordo sul debito irlandese potrebbe spingere EUR/USD oltre i livelli della resistenza. Qualora si superasse questa soglia, il target successivo è in area 1,3820 prima e 1,39 poi.

Per quanto riguarda gli altri cambi di giornata, si segnala USD/JPY, che ha trovato la forza per superare 83,40 e recuperare i cali dei giorni precedenti.